DOVE VUOI ARRIVARE ?

Inviato da don Mauro il Mar, 04/04/2017 - 09:43

"Qualsiasi cosa inizi a fare, pensa a dove vuoi arrivare!" La considerazione è semplice, si direbbe scontata! Eppure è tutt'altro che praticata soprattutto ai nostri giorni, dove spesso domina l'approssimazione, la superficialità, la paura, l'impulso istintivo, l'immediatezza e la permalosità. Avere chiara una meta e su di essa modulare le scelte e l'azione è una dote di 'pochi'. Infatti l'agire con leggerezza senza tener conto di un progetto, di una verifica può essere deleterio.

Saranno chiamati figli di Dio

Inviato da Sandro Vergani il Ven, 31/03/2017 - 12:06

Percorso Formativo per adulti

Di conflitti piccoli e grandi è piena la nostra vita. La fatica che vogliamo fare in questo incontro, personalmente e in gruppo, è quella di imparare ad esere operatori di pace in tutti i contesti in cui viviamo, creando relazioni positive e costruttive. Perché soltanto chi vive questo stile può essere davvero chiamato FIGLIO DI DIO.

Mercoledì 5 aprile alle ore 21.00 - oratorio di Valle guidino

Etichette

NON SOLO SPETTATORI !

Inviato da don Mauro il Mar, 28/03/2017 - 09:45

"Il cristianesimo non è una dottrina, ma l'incontro con un evento reale nella vita dell'uomo". Così scriveva un filosofo austriaco morto nel 1951. L'intuizione è felicissima e coglie il cuore di tutta la religione biblica e non solo del cristianesimo. Il cristianesimo certo ha una sua visione del mondo e della vita, ma essa non è elaborata da un pensatore, ma scaturisce da un Incontro con una Persona, il Cristo storico e risorto!

TROVARE TEMPO....

Inviato da don Mauro il Mar, 21/03/2017 - 10:10

"Trova tempo per riflettere: è fonte della forza! Trova tempo di giocare: è il segreto della giovinezza! Trova tempo per amare: è la vera gioia di vivere!". Non ho tempo: è ormai la risposta più comune che ci è spesso opposta da persone indaffaratissime, ma anche da chi ha poco da fare! Eppure c'è tanta gente che non sa come 'ingannare' il tempo e lo perde nell'ozio.

I PICCOLI BOCCIOLI...

Inviato da don Mauro il Mar, 14/03/2017 - 10:11

Recitando il rosario nel giardino della casa parrocchiale vengo distratto da una stupenda forsitia che priva di foglie mette in risalto dei piccoli ma meravigliosi  boccioli di fiori gialli. Il freddo dell'inverno non li ha distrutti, anzi iniziano a fiorire annunciando la imminente primavera.

Il pensiero è corso subito all'uomo, al battezzato che è figlio di Dio: anche se esteriormente sembra 'spoglio' e privo di segni evidenti di fede, ha in sè dei boccioli di Grazia che attendono la fioritura.