Cento parole di comunione

IL CELLULARE...

Inviato da don Mauro il Mer, 14/02/2018 - 10:59

Non sono certamente contrario ai telefoni cellulari, e non ce l'ho con chi li usa; sono infatti molto utili quando ci si trova in giro per il mondo. Sono necessari in caso di emergenza! Occorre però molto buon senso nell'uso e comunque non sono parte 'integrante' del nostro DNA.

LA SINFONIA

Inviato da don Mauro il Mar, 30/01/2018 - 09:29

Ho assistito sabato, in basilica, al concerto in occasione della giornata della Memoria. Dopo un adagio per archi, il coro e l'orchestra hanno proposto uno stupendo Requiem.

Sono rimasto stupito non solo dalla bravura, ma soprattutto dall'impegno ed entusiasmo che animano questi uomini, donne e molti giovani. Intuisco che dietro ai risultati  si nasconde una indubbia passione per il canto e per lo stare insieme.

IL FOGLIETTO DELLA MESSA

Inviato da don Mauro il Lun, 15/01/2018 - 18:38

C'è chi pensa che il foglietto della Messa sulle panche o in fondo alla chiesa sia per il bambino piccolo, così sta tranquillo: lo stropiccia, lo butta in terra, lo straccia, anche se ogni tanto distrae la mamma ("non in bocca.."). Qualche ragazzo si esibisce in origami: ne fa una barchetta o un'ochetta. La signora in fondo lo usa come ventaglio nelle domeniche afose che non si respira. C'è chi trova utile il foglietto perché ripreso in mano ad un certo punto, segnala al predicatore che è tempo di concludere la predica.

LA BELLEZZA DEL PRESEPE

Inviato da don Mauro il Mar, 02/01/2018 - 11:19

E' sempre bello e fonte di riflessione contemplare nel presepe la sacra Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe.
Fissando lo sguardo poi su Gesù, deposto nella mangiatoia tra l'asino ed il bue, ci si può commuovere!

Dio si fa Uomo perché ogni uomo lo possa riconoscere ed accogliere nella sua vita personale. Entrando nelle nostre chiese ho goduto nel vedere le realizzazioni ben fatte e curate nei particolari. Queste semplici opere d'arte, attirano tanti visitatori, che poi sono provocati ad incontrarsi con il Mistero del Natale.

NECESSARIO ASCOLTARE....

Inviato da don Mauro il Mar, 19/12/2017 - 22:28

Ho avuto la gioia e l'opportunità di ascoltare il Concerto Natalizio della Banda di Besana, sia Senior che giovanile, ed al di là delle splendide esecuzioni mi ha stupito la sensazione provata! Ho avvertito il bisogno non solo di sentire una buona musica, ma di ascoltarne il messaggio. Ascoltare, cioè far entrare nel profondo del cuore lasciandosi coinvolgere da quello che le orecchie sentono. Senza un coinvolgimento personale ogni esperienza perde di significato! E' un esercizio non facile perché richiede libertà interiore, silenzio e sapere quello che vogliamo.

LA BANDERUOLA

Inviato da don Mauro il Mar, 12/12/2017 - 11:00

Anche sul campanile della Basilica è collocata una specie di banderuola segna vento. Ogni tanto guardandola, mi viene in mente questa espressione: "Il cambiare opinione ed il dare ascolto a chi ti corregge è certamente il comportamento da uomo libero", così rifletteva l'imperatore Marco Aurelio facendo una specie di esame di coscienza quotidiano.

Saltare sul carro del vincitore è uno sport praticato da sempre, così come lo è il seguire l'onda dominante per pigrizia o per maggior comodità.

VERSO IL NATALE DI GESU'

Inviato da don Mauro il Mer, 06/12/2017 - 11:17

Avvicinandoci al Natale, nella chiesa di san Carlo , viene allestita la mostra dei presepi. Li guardo con attenzione e li apprezzo, perché al di là del risultato estetico, mi aiutano a ripensare il Mistero dell'Incarnazione. Tradizionali, creativi, paesaggistici: poco importa: l'occhio ed il cuore corrono alla ricerca di Lui, il protagonista che in fasce ed indifeso ti attende.