IL FALEGNAME DI NAZARET

Inviato da don Mauro il Lun, 15/03/2021 - 09:09
cento parole

Papa Francesco ha voluto dedicare a san Giuseppe, in occasione del 150° anniversario della proclamazione come patrono della Chiesa universale, un anno speciale che si chiuderà il prossimo 8 dicembre.

'Con cuore di Padre' è il titolo della lettera apostolica con la quale ha indetto questo anno.

San Giuseppe: giovane, operaio, obbediente, accogliente e nell'ombra... Non è facile parlare agli uomini, ai papà. Scrutano attentamente se quello che dici lo dici perché lo hai studiato o perché ne sei veramente convinto.

Bastano poche parole: quell'atteggiamento che si ritrova nel falegname di Nazaret! Dio entra nella sua vita e la sconvolge: gli chiede l'impossibile per un uomo vero. Gli chiede di rinunciare alla sua prerogativa di genitore per assumere il compito di papà del piccolo Gesù.

Papà e non genitore. Un abisso di differenza. Ma proprio per questo un modello fantastico nel ragionare con gli adulti sul ruolo in famiglia: bastano pochi istanti per essere genitori.

Occorre una vita per essere papà, perché si diventa padre e si impara ad esserlo nel cammino stesso dei figli: spesso in silenzio ed ammirazione di fronte al magico loro crescere.

"Tutti possono trovare in san Giuseppe, l'uomo che passa inosservato, l'uomo della presenza quotidiana, discreta e nascosta, un intercessore, un sostegno ed una guida nei momenti di difficoltà". Preperandoci alla festa di san Giuseppe, un augurio a tutti i papà.