QUALCOSA DI PIU' DEL NOSTRO IO...

Inviato da don Mauro il Lun, 22/07/2019 - 08:27

Mi pare proprio che il Beato cardinale John Henry Newman stia per essere proclamato santo.

Mi ha colpito un passo del 'Suo quaderno filosofico' dove descrive la coscienza: "E' qualcosa di più dell'io proprio dell'uomo. L'uomo in se stesso non ha potere su di essa...non è lui a crearla, la sua stessa esistenza conduce la nostra mente ad un Essere esterno a noi stessi, ad un Essere superiore a noi. Questa parola dentro di noi non solo ci insegna fino ad un certo punto, ma necessariamente solleva il nostro spirito fino all'idea di un Maestro invisibile..".

VERSO 'L'OLTRE'...

Inviato da don Mauro il Lun, 15/07/2019 - 17:54

La vita cristiana è un invito continuo ad andare 'oltre'. Oltre quello che viviamo, pensiamo, facciamo e vediamo. Credere vuol dire accogliere la sfida della fede, della speranza e della carità per aprire la nostra vita ad orizzonti più vasti e relazioni più vere.

La comunione dei Santi ci sostiene tutto questo, e credere in essa significa che nella vita non siamo soli, ma 'accompagnati' da presenze amiche di ogni tempo e di ogni luogo.

IL VOLTO

Inviato da don Mauro il Lun, 01/07/2019 - 15:23

Tornando da Milano in metropolitana e mentre il treno sfrecciava nel ventre della città, guardavo il volto delle persone che lo affollavano.

Volti tristi, preoccupati ed avvolti nei loro pensieri: a fatica ho scorto volti felici e trasparenti. Il volto è la parte più esposta di noi, la più indifesa e la più rivelatrice.

ESISTERE E' MATURARE

Inviato da don Mauro il Mar, 25/06/2019 - 06:04

"Esistere è modificarsi. Modificarsi è maturare. Maturare è ricreare incessantemente se stessi!".
Così scriveva un filosofo francese all'inizio del 1900. Mi pare opportuna anche per noi oggi. Essa esprime limpidamente la tesi che l'evoluzione della coscienza non è prodotta da meccanismi esteriori né da condizionamenti sociali, ma è espressione di uno slancio interiore.

L'esistenza dell'uomo non è statica ma è un continuo modificarsi, è dinamismo, conquista, speranza e progresso.