VINCOLO SPONSALE

Inviato da don Mauro il Lun, 02/05/2022 - 08:53
cento parole

Nella comunità pastorale, ieri, abbiamo celebrato gli Anniversari di Matrimonio. Il legame tra l'uomo ed il suo Dio dalle Scritture è chiamato con un'espressione bellissima: vincolo sponsale. Dio ama il suo, popolo, Dio ama te, me, ciascuno come uno sposo ama la sua sposa.

Dio è infinito e parlare di Lui è quasi impossibile; inaccessibile è il suo cuore. Eppure parla con i segni 'veri' del nostro vivere quotidiano. Quando mi capita di celebrare un matrimonio, in quei due giovani fisso gli occhi e non vedo solo due cuori umani: scorgo il cuore stesso di Dio che mi ama e ci ama!

Ezechiele, il profeta provoca (cap 36) a riflettere  sull'amore geloso ed appassionato con cui Dio ci segue, soffrendo con noi e per noi. I toni sono forti, le espressioni crude, ma meraviglioso è il messaggio: c'è un'alleanza tra Dio e l'uomo, che Dio non spezzerà mai.

Un'amicizia che Lui conserverà sempre fedele, nonostante le nostre molte infedeltà. Due mani che si stringono e non si separano più. Anche se noi sfuggiamo a queste mani e rischiamo di finire sotto le automobili, ecco che queste mani ci cercano sempre. Una ricerca che si fa unica, come quando manca una sola delle cento pecorelle.

Per il cuore di Dio ciascuno è prezioso ed unico! Ecco perchè il matrimonio si fa benedetto e la fedeltà è santa. Di nuovo auguri a tutte le coppie di sposi che ricordano significativi anniversari di fedeltà coniugale.