STABAT MATER...

Inviato da don Mauro il Lun, 12/09/2022 - 08:41
cento parole

Sotto la croce, in quel versetto evangelico, così caro alla preghiera ed alla meditazione, c'era la Madre! 'Stava' dice il testo, con il verbo all'imperfetto perché rende meglio quella fedeltà nell'esserci, nello stare accanto.

Non un momento solo, isolato e staccato, ma una linea continua fatta di infiniti puntini che tracciano una storia. Lei, Maria c'era! Tutti sono fuggiti, tutti hanno avuto paura: Lei è rimasta!

Loro, gli uomini, i maschi, gli Apostoli forti e pieni di promesse ('Non ti tradirò mai', disse Pietro orgoglioso, incapace di assumere la sua fragilità)... loro fuggono.

Solo Lei, con il giovane Giovanni restano, insieme alla Maddalena, innamorata fedele, come la sposa nel Cantico dei Cantici. Restano sotto la Croce, mistero di iniquità che sconvolge il mondo.

Loro ci sono, fedeli: stanno accanto, in una dignità altissima. Celebrando l'Esaltazione della Santa Croce e la Vergine Addolorata, chiediamo il coraggio di 'stare' con Gesù, ove Lui ci invita ad essere, certi che Lui è nostro compagno di viaggio.