INCONTRO CON SUOR GIOVANNA VILLA

Inviato da Giovanna Arrigoni il Ven, 02/11/2018 - 19:26

Il 19 ottobre presso l'oratorio di Besana si è tenuto un incontro con una nostra missionaria, Suor Giovanna Villa, missionaria della Consolata in Mongolia. Le sue precedenti esperienze di missioni, fin dal 1980, sono state in Uganda e in Kenya.

Nel 2003 suor Giovanna è partita insieme ad altri 3 missionari per l'Asia, destinazione Mongolia; è una missione di primo annuncio in mezzo a non cristiani, in prevalenza musulmani e induisti. Lo scopo di questa piccola "spedizione" è il dialogo inter-religioso e la vicinanza ai poveri. Iniziano la loro missione completamente da soli prendendo in affitto una piccola casetta nella ex capitale cercando di rendersi utili attraverso il volontariato e lo studio della lingua inglese che permette loro di conoscere qualche persona. La popolazione fuori dalla città vive in tende comuni per ripararsi dal freddo intenso e nei periodi in cui il gelo placa la sua intensità allevano capre da cui ricavano lana e un po' di carne per l'inverno; ma la vita lì è molto dura e i poveri sono moltissimi. Poco per volta suor Giovanna e i suoi confratelli, avvicinandosi alla gente, cominciano a conoscere le loro abitudini e attraverso il rispetto e la conoscenza nascono amicizie e condivisione. Poco per volta, alle donne viene insegnata l'arte del cucito per poter produrre prodotti da vendere e partecipare al sostentamento della famiglia. Nel 2007 viene celebrata la prima S.Messa pubblica, nel 2010 i primi Battesimi e nel 2015 i primi matrimoni cristiani e viene ordinato il primo Sacerdote locale

Nella Parrocchia in cui vive ora suor Giovanna,  la comunità conta 38 cristiani; ciò che colpisce maggiormente la popolazione riguardo l'esperienza cristiana è il perdono di Dio e il perdono tra gli uomini. E' un popolo pacifico e non ci sono guerre. Attualmente suor Giovanna si occupa di assistenza a bambini disabili e ai senzatetto.

La testimonianza di suor Giovanna ci riporta all'essenza del vivere, dove al centro di ogni cosa c'è l'Amore cristiano che Gesù ci ha insegnato.

Etichette